04/03/2015 - DONAZIONE ECOGRAFO DI ULTIMA GENERAZIONE PER CARDIOLOGIA PEDIATRICA

Vota questo articolo
(0 Voti)

La donazione arriva dall’Associazione ForSte Onlus (www.forste.it ) di Pomponesco, fondata dai genitori Flisi Fiorenzo e Cristina con il fratello gemello Alessandro  in memoria di Stefano, deceduto dopo 15 anni di cure nei reparti del Policlinico di Bologna per una grave cardiopatia congenita, mentre era in attesa di un trapianto di cuore, al Policlinico Universitario Sant’Orsola Malpighi di Bologna di un ecografo, di ultimissima generazione, per la Cardiologia e Cardiochirurga Pediatrica e dell’Età Evolutiva.

“Noi da questo ospedale siamo stati aiutati – hanno spiegato i genitori e il fratello di Stefano – e vogliamo dare una mano per migliorare le cose, sostenendo lo sforzo dei professionisti eccezionali che abbiamo incontrato. Vogliamo ricordare Stefano  insieme a tutti quelli che ci sostengono con progetti costruttivi che rispecchino la passione per la vita che lo ha sempre contraddistinto”.

L’ecografo EPIQ 7  realizzato da Philips rappresenta l’architettura più potente mai applicata nell’imaging a ultrasuoni e garantisce un’accuratezza mai raggiunta prima, una maggiore semplicità nell’esecuzione degli esami funzionali e tridimensionali, una completa integrazione con altre  metodiche di imaging cardiovascolare e di ridurre la variabilità operatore dipendente nell’interpretazione dei dati. L’assistenza da remoto consente di risolvere con una telefonata il 90% dei problemi tecnici che si possono presentare.

Grazie all’ausilio di questa macchina, si potrà ulteriormente migliorare la diagnostica del reparto, ridurre i costi e soprattutto assicurare ai propri pazienti cure migliori. Alla donazione erano presenti i professori Gaetano Gargiulo direttore del Dipartimento cardio-toraco-vascolare nonché dell’Unità di Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età Evolutiva, Marco Bonvicini direttore dell’Unità di Cardiologia Pediatrica e dell’Età Evolutiva, la dottoressa Daniela Pranstraller e Guido Frascaroli direttore dell’Unità di Anestesiologia e Rianimazione che lo hanno avuto in cura.

“La generosità dei familiari e di tante associazioni – ha ricordato il direttore generale Mario Cavalli – è uno dei tratti distintivi del nostro Policlinico, un patrimonio essenziale per andare avanti, trasformando anche gli accadimenti più tristi della nostra esistenza in un’occasione di bene per tutti”. Il momento più toccante ed emozionante quando Alessandro Flisi ha applicato la targhetta con il nome di Stefano nella speranza di poter aiutare le persone che ne hanno bisogno” Per partecipare alle iniziative e sostenere l’Associazione ForSte Onlus  è possibile trovare le informazioni utili sul sito www.forste.it, dobbiamo ricordare la manifestazione, per la raccolta fondi, di grande successo svoltasi a Pomponesco nello scorso mese di settembre.

Letto 1049 volte
bottom-logo.png

Associazione ForSte Onlus
Via Circonvallazione Fosse n. 23
Viadana - MN -

Newsletter

Copyright © 2018Associazione ForSte Onlus - Sede in Viadana (MN), Via Circonvallazione Fosse n. 23 - C.F. e P.IVA 91014070204 - Credits

Search